Servizi per la didattica
PORTALE DELLA DIDATTICA

History of energy

01OQIMK, 01OQIJM, 01OQILI, 01OQILM, 01OQILN, 01OQILP, 01OQILS, 01OQILX, 01OQILZ, 01OQIMA, 01OQIMB, 01OQIMC, 01OQIMH, 01OQIMN, 01OQIMO, 01OQIMQ, 01OQINX, 01OQIOA, 01OQIOD, 01OQIPC, 01OQIPI, 01OQIPL, 01OQIPN, 01OQIPW

A.A. 2018/19

Course Language

Italian

Course degree

1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Energy Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Mechanical Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Automotive Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Computer Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Automotive Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Electronic And Communications Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Material Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Electrical Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Aerospace Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Biomedical Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Chemical And Food Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Civil Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Building Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Mechanical Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Environmental And Land Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Mathematics For Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Electronic Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Computer Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Physical Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Cinema And Media Engineering - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Engineering And Management - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Engineering And Management - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Design And Visual Communication - Torino
1st degree and Bachelor-level of the Bologna process in Territorial, Urban, Environmental And Landscape Planning - Torino

Course structure
Teaching Hours
Lezioni 30
Esercitazioni in aula 26
Teachers
Teacher Status SSD h.Les h.Ex h.Lab h.Tut Years teaching
Zucchetti Massimo Professore Ordinario ING-IND/19 30 0 0 0 8
Teaching assistant
Espandi

Context
SSD CFU Activities Area context
ING-IND/19 6 D - A scelta dello studente A scelta dello studente
2018/19
Il Corso di "Storia dell'Energia" ha - come obiettivi formativi dell’insegnamento - l'acquisizione di conoscenze sui temi riguardanti la storia dell’energia (sia da fonti convenzionali che innovative) dalle origini ai giorni nostri, con alcuni approfondimenti - sia storici che tecnici - sulle energie rinnovabili (eolico, idroelettrico, solare, biomassa, geotermico), e sulla storia della fisica e dell'energia nucleare, sia in Italia che nei paesi industrializzati. E' un corso del primo anno di studi della laurea, secondo periodo didattico, appartenente alle discipline di base nell'ambito delle scienze umane, e pertanto frequentabile da studenti di ogni corso di studi
The course ("History of Energy") has as teaching objectives the knowledge on issues related to the history of energy (both from conventional and innovative sources), from the origins to the present day, with some in-depth analysis - both historical and technical - on renewable energy (wind, hydroelectric, solar, biomass, geothermal), and on the history of nuclear physics and nuclear energy, both in Italy and in industrialized countries. It belongs to the first year of study of the bachelor degree program, in particular to the basic disciplines in the field of human sciences: it can be chosen by students of every studies program.
L'insegnamento di "Storia dell'Energia" si propone, per quanto riguarda i saperi che lo studente deve conoscere e comprendere al termine del processo di apprendimento, l'acquisizione critica di conoscenze storiche e tecniche sulla storia dell’energia, con particolare riguardo sia al periodo immediatamente precedente e seguente la rivoluzione industriale (periodi dell'energia idraulica, delle energie fossili, e delle energie rinnovabili), sia all'evoluzione che porta dall'inizio del XX secolo fino alle crisi petrolifere degli anni settanta, per proseguire con i cambiamenti climatici e l'avvento delle energie rinnovabili innovative. Fra le abilità acquisite, lo studente sarà in grado di collocare in ambito storico ed umanistico conoscenze tecniche riguardanti l'energetica, i limiti dello sviluppo, i cambiamenti climatici, il rilancio delle energie rinnovabili, le controversie riguardanti lo sviluppo, l'avvento ed il declino della fonte energetica nucleare.
The course has the purpose, as regards the student knowledge and understanding at the end of the learning process, to obtain historical and technical knowledge on the history of energy, with particular regard to both the periods immediately preceding and following the industrial revolution (periods of hydraulic energy, fossil energies, and renewable energies), and the following evolution that led from the beginning of the twentieth century to the oil crises in the seventies, up to the question of climate change and innovative renewable energies. Among the acquired skills , the student will be able to place, in the historical and human science field, technical knowledge about energy, the limits to growth, climate change, the return of renewable energy, and questions concerning development, rise and decline of the nuclear energy source.
Le conoscenze e abilità che si suppongono già acquisite e sulle quali si fonderanno gli sviluppi dell’insegnamento sono basilari conoscenze di matematica, fisica e scienze naturali presenti nei programmi delle scuole superiori e del primo periodo didattico del primo anno del Politecnico
Knowledge and skills upon which learning in the class will be based, are: basic knowledge of mathematics, physics and natural science in high school programs and in the first period of the first year of the bachelor degree in Politecnico.
Il corso colloca in ambito storico ed umanistico conoscenze tecniche riguardanti la Storia dell'Energia, sia da fonti convenzionali che innovative, in un periodo storico che va dalle origini ai giorni nostri. Vengono trattati alcuni approfondimenti - sia storici che tecnici - sulle energie rinnovabili (eolico, idroelettrico, solare, biomassa, geotermico), sulla storia della fisica ed ingegneria nucleare, sia in Italia che nei paesi industrializzati. Il corso è diviso in una parte istituzionale e in una parte monografica. Nella parte istituzionale vengono trattati i temi riguardanti la storia dell’energia convenzionale dalle origini ai giorni nostri, ed un approfondimento sulla storia delle energie rinnovabili. In particolare: • Lineamenti generali di energetica e di storia dell’energia • L’epoca greco romana e medievale • L’energia idraulica e la rivoluzione industriale • La seconda metà del XIX secolo e l’inizio del XX secolo: il petrolio e il carbone • La crisi petrolifera del 73 e 79 • L’epoca del metano • Le energie rinnovabili: approfondimento su storia dell’eolico e del solare • I limiti dello sviluppo: storia di un movimento dagli anni 70 in poi. • Energia e ambiente: dall’effetto serra all’inquinamento generalizzato. • Storia dell’energia in Italia. La parte monografica riguarda la storia dell’energia nucleare, trattata come un caso di studio. • Le prime tappe della teoria atomica e nucleare. La scoperta del neutrone. La fissione nucleare. Le tappe della scoperta, in Italia, Germania, Francia e Gran Bretagna negli anni ’30, fino al Nobel a Fermi (1938) e Otto Hahn (1944). • Dalla Pila di Fermi del 1942 alle esplosioni atomiche del 1945; il contemporaneo programma in Germania. Il programma nucleare sovietico. • La "super": le esplosioni termonucleari (bomba H) nei primi anni ’50. • Il programma "atomi per la pace" ed i primi reattori nucleari di ricerca e di potenza negli Stati Uniti, in Europa e in Canada. Cenni sull’evoluzione dei progetti impiantistici nucleari in occidente. • L’energia nucleare in Italia • Gli incidenti nucleari e il problema della proliferazione nucleare
The course addresses, in the historical and human sciences frame, technical knowledge concerning the History of Energy, both from conventional and innovative sources, in a historical period that goes from the origins to the present day. Some in-depth analyses - both historical and technical ones - on renewable energy (wind, hydroelectric, solar, biomass, geothermal), on the history of physics and nuclear energyy, both in Italy and in industrialized countries, are carried out. The course is divided into an institutional part and a monographic part. The institutional part deals with the history of conventional energy from its origins to the present day, and an analysis of the history of renewable energies. In particular: • General questions regarding energy and history of energy • The Greek and Roman era • Hydraulic energy and the industrial revolution • The second half of the nineteenth century and the beginning of the twentieth century: oil and coal • The oil crisis of 73 and 79 • The era of methane • Renewable energies: details on the history of wind and solar energies. • The limits of growth: history of a movement. • Energy and the environment: from the greenhouse effect to the generalized pollution. • History of energy in Italy. The monographic part concerns the history of nuclear energy, treated as a case study. • The first stages of atomic and nuclear theory. The discovery of the neutron. Nuclear fission. The stages of the discovery, in Italy, Germany, France and Great Britain in the '30s, until the Nobel Prize in Fermi (1938) and Otto Hahn (1944). • From the 1942 Fermi Pile to the atomic explosions of 1945; the nuclear program in Germany. The Soviet nuclear program. • The "super": thermonuclear explosions (H bomb) in the early 50s. • The "atoms for peace" program and the first nuclear research and power reactors in the United States, Europe and Canada. Notes on the evolution of nuclear plant projects in the West. • Nuclear power in Italy • Nuclear accidents and the problems of nuclear proliferation
L'insegnamento è organizzato in lezioni in aula, riguardanti le tematiche di storia dell’energia descritte nel programma. Una parte degli argomenti (riguardante i cambiamenti climatici) vedrà la dimostrazione in aula dell'utilizzo di software dedicati. Come evidenziato nella parte relativa ai materiali didattici, sul portale della didattica (sezione Materiali) saranno presenti - già ad inizio del corso - sia testi di riferimento, che tutte le presentazioni che serviranno come traccia delle lezioni in aula. Verranno inizialmente affrontati i temi riguardanti la parte istituzionale (fonti fossili e rinnovabili non moderne), a seguire gli approfondimenti sulle energie rinnovabili moderne, e infine la parte monografica sull'energia nucleare. L'insegnamento è inserito fra i corsi di Scienze Umane del Politecnico di Torino. Il suo inizio è previsto due settimane dopo l'avvio del normale periodo didattico. L'iscrizione all'insegnamento avviene seguendo criteri stabiliti dalla Segreteria Didattica. Gli orari dei corsi e le aule dove l'insegnamento si tiene, vengono resi noti - ancora dalla Segreteria Didattica - circa una settimana prima dell'inizio del corso.
The class is organized in lectures, covering the questions of energy history described in the program. As highlighted in the part related to reading materials (see hereunder), reference texts and presentations will be available on the course website, already at the beginning of the course. They will serve as a trace for the lectures. The questions dealing the institutional part of the programme will be initially dealt with (fossil and non-modern renewable energy sources), followed by lectures on modern renewable energies, and finally by the detailed part on nuclear energy. The course is included in the Human Sciences courses of the Turin Polytechnic. Its start is foreseen two weeks after the start of the normal term. Registration for this class takes place according to criteria established by Secretariat of the Bachelor Programme. The timetable of the courses and the classrooms where the teaching is held are published approximately one week before its start.
Manuale di riferimento (Per tutti gli argomenti contenuti nel programma, sia per la parte istituzionale che monografica): M. Zucchetti "Storia Futura dell’Energia" CLUT, Torino, febbraio 2015. http://www.clut.it/ita/chimica-fisica-matematica-statistica/-/storia-futura-dellenergia/248.html Sul portale della didattica (sezione Materiali) saranno disponibili - già a partire dall'inizio del corso - presentazioni e materiale complementare forniti dal docente, che serviranno come traccia per gli argomenti seguiti a lezione. Gli argomenti trattati sono comunque disponibili anche nel testo sopra citato, appositamente concepito per il corso di "Storia dell'Energia". Testi consigliati per gli approfondimenti: U. Colombo, “Energia”, nuova edizione riveduta e aggiornata, Donzelli Editore, 2000. M. Zucchetti, “Pagine di Storia Critica dell’Energia Nucleare”, CLUT, Torino, marzo 2011. IPCC, Intergovernmental Panel on Climate Change, "Climate Change 2014: Synthesis Report", Disponibile al sito: http://www.ipcc.ch. M. Zucchetti, “I cambiamenti dovuti alle emissioni di origine antropica”, in AA.VV. La Scienza. Vol. 13: L’ambiente e l’Energia. La Biblioteca di Repubblica, 2005. pp. 555-566. G. Salio, M. Zucchetti, "Scienziati nucleari per la pace. Gli studi sulla proliferazione e sul nucleare". Atti del Convegno “Gli occhiali di Nanni”, C.S. Sereno Regis, Torino, 2017. In: Letture Profetiche Inedite, (Giovanni Salio, ed.), Agorà & Co., Lugano, Svizzera, 2017, pp. 93-108. M. Zucchetti, "Legacy and Lessons Learnt from the Chernobyl Accident", Proc. Int. Conf. on Ecosystems ICE2017, Tirana (Albania), june 2017, pp. 164-169.
Reference Book (for all the topics covered in the Course Syllabus) M. Zucchetti "Storia Futura dell’Energia", CLUT, Torino, february 2015. http://www.clut.it/ita/chimica-fisica-matematica-statistica/-/storia-futura-dellenergia/248.html On the course website (Materials section) presentations and complementary material provided by the teacher will be available in advance (at the beginning of the course already): they will serve as a trace for the topics dealt with during lessons. All topics are indeed available on the reference text. Recommended texts for further information: U. Colombo, “Energia”, nuova edizione riveduta e aggiornata, Donzelli Editore, 2000. M. Zucchetti, “Pagine di Storia Critica dell’Energia Nucleare”, CLUT, Torino, marzo 2011. IPCC, Intergovernmental Panel on Climate Change, "Climate Change 2014: Synthesis Report", http://www.ipcc.ch. M. Zucchetti, “I cambiamenti dovuti alle emissioni di origine antropica”, in AA.VV. La Scienza. Vol. 13: L’ambiente e l’Energia. La Biblioteca di Repubblica, 2005. pp. 555-566. G. Salio, M. Zucchetti, "Scienziati nucleari per la pace. Gli studi sulla proliferazione e sul nucleare". Atti del Convegno “Gli occhiali di Nanni”, C.S. Sereno Regis, Torino, 2017. In: Letture Profetiche Inedite, (Giovanni Salio, ed.), Agorà & Co., Lugano, Svizzera,2017, pp. 93-108. M. Zucchetti, "Legacy and Lessons Learnt from the Chernobyl Accident", Proc. Int. Conf. on Ecosystems ICE2017, Tirana (Albania), june 2017, pp. 164-169
Modalità di esame: prova scritta;
L’esame è volto ad accertare la conoscenza degli argomenti elencati nel programma ufficiale del corso. Le valutazioni sono espresse in trentesimi e l’esame è superato se la votazione riportata è di almeno 18/30. L'esame consiste in una prova scritta con tre domande a risposta aperta sugli argomenti contenuti nel programma del corso ed ha lo scopo di verificare il livello di conoscenza e di comprensione degli argomenti trattati. La durata della prova scritta è di 1,5 ore. Ciascuna domanda riceve una valutazione in decimi che, sommate con ugual peso, portano alla valutazione in trentesimi. Durante lo svolgimento dell'esame non è consentito tenere e consultare quaderni, libri, appunti, formulari, calcolatrici. I risultati dell’esame vengono comunicati sul portale della didattica (con opportuna pubblicazione nella sezione materiali di un file con i risultati), insieme alla data in cui gli studenti possono visionare il compito e chiedere chiarimenti.
Exam: written test;
The exam is aimed at verifying the knowledge of the topics listed in the official program of the course. The grads for having the exam as "passed" are from 18/30 and 30/30. The exam consists of a written test with three open-ended questions on the topics listed in the course programme. The test aims to verify the level of knowledge and understanding of the covered topics. The duration of the written test is 1.5 hours. Each question receives an evaluation from 1 to 10: the three numbers, added together with equal weight, lead to the final grad. During the test, notebooks, books, and other student's materials are not allowed to be kept and used. The results of the written examination are communicated on the course website (in the materials section, with a file with the results), together with the date on which the students can view the test and ask questions.


© Politecnico di Torino
Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY
m@il